Telemax

Articoli

Sevel ferma fino al 21 settembre e dal 27 scatta la riduzione dei turni

Settembre 17
10:05 2021

Ad Atessa



Atessa (Chieti): lo stabilimento Sevel, che occupa circa 6.000 addetti in Val di Sangro.

Ancora uno stop alla produzione nella fabbrica più grande d’Abruzzo, la Sevel di Atessa (Chieti) si ferma fino a martedì prossimo 21 settembre, quando riprenderà il lavoro al turno delle 5:45. Lo comunica la Rsa Uilm. 

Riduzione dei turni

La mancanza di componenti elettronici, che provengono dall’Asia, ha già causato vari fermi nello stabilimento del Ducato, portando l’azienda a programmare la riduzione dei turni. 

L’annuncio è avvenuto nel corso della riunione di mercoledì scorso, tra la Direzione Sevel e le organizzazioni sindacali: a partire da lunedì 27 settembre, la nuova organizzazione del lavoro dagli attuali 18 turni passerà a 15 turni.

Cambiamenti annunciati anche nella manutenzione, che scenderà dagli attuali 20 turni a 18 turni.

Con la nuova organizzazione del lavoro, tutti i trasfertisti presenti in stabilimento, poco più di 600, torneranno nei loro stabilimenti di appartenenza e circa 300 lavoratori flessibili fra somministrati e staff-leasing, non saranno rinnovati.