Telemax

Articoli

Sevel: Fim chiede la stabilizzazione di 417 precari e commenta il premio produzione

febbraio 06
16:07 2018

La stabilizzazione di 417 contratti somministrati, di cui 130 week end, entro il prossimo mese di giugno, come è già accaduto per gli stabilimenti di Termoli (Campobasso), Cassino (Frosinone) e Cento (Ferrara).



Il segretario Fim Cisl Ferdinando Uliano ha incontrato in assemblea i lavoratori Sevel per fare il punto sui prossimi obiettivi sindacali e sul premio aziendale che sarà nella busta paga di febbraio: 1.230 euro per l’operaio non specializzato, 1.320 per l’operaio qualificato e 1.620 per qualifiche superiori come gestori operativi e amministrativi.   

Dal 2015 al 2017, grazie al contratto specifico, il dipendente della fabbrica del Ducato ha intascato per al fascia intermedia 4.455 euro in più rispetto ai circa 500 euro di aumento previsti dall’Istat. Un successo per Uliano, che nell’incontro con la stampa a Lanciano (Chieti), fa il punto anche sulla crescita dello stabilimento dei record di Atessa: in merito alla redditività del gruppo Fca in Europa e per la medaglia d’argento ottenuta, per il secondo anno consecutivo, grazie all’efficienza del sito produttivo abruzzese.

Sevel ha prodotto 292 mila furgoni per la joint venture con Peugeot e Citroen, 6.100 i dipendenti oltre i 417 interinali da assumerne – chiede la Fim – a tempo indeterminato. 

Parte dei premi potrà essere utilizzata con il conto welfare, che non verrebbe tassato del 10 per cento come invece l’incremento salariale di febbraio, specifica Uliano. Un massimo di 1.500 euro per spese famigliari come asilo nido, scuola, formazione, ma anche fitness e ombrellone in spiaggia, oltre che sanitarie e trasporto scolastico. 

Invia video/foto/comunicato

Fai la tua segnalazione al TgMax


3383114088

redazione@telemaxtv.it

Social

CALENDARIO NOTIZIE

febbraio: 2020
L M M G V S D
« Gen    
 12
3456789
10111213141516
17181920212223
242526272829