Telemax

Articoli

Stop alla solitudine: a Lanciano arrivano i Meet Up Monday dell’Ue

aprile 30
21:52 2018




Si chiama Meet Up Monday ed è il nuovo progetto europeo di inclusione che mira a combattere la solitudine delle persone nelle città. A Lanciano (Chieti) l’iniziativa è promossa dalla Onlus Logosabile, con il patrocinio della Regione Abruzzo.

Ad iniziare da lunedì 7 maggio, nella Biblioteca Regionale in via dei Frentani, dalle ore 16 alle 18.30 prenderà il via il ciclo di appuntamenti del lunedì, per l’appunto, dal titolo Meet Up Monday – Per un lunedì in compagnia, aperto a tutti, da 0 a 99 anni. Gli appuntamenti seguenti sono in calendario il 14, 21 e 28 maggio.

Ad attendere i partecipanti ci sarà di volta in volta un team di esperti, che proporrà delle attività basate sull’arte, la musica, la cultura, i giochi di una volta, le arti espressive del corpo con le quali le persone potranno per un paio di ore vivere momenti di spensieratezza, entrare in contatto con altre persone della stessa città, confrontarsi e creare insieme.

L’iniziativa lancianese, ideata e coordinata dall’Associazione Onlus Logosabile, si ispira al Progetto Europeo Meet Up Monday, un servizio di rete sociale che ha lo scopo di facilitare l’incontro di gruppi di persone in varie località del mondo; nasce per combattere l’isolamento delle persone, diminuire le occasioni di esclusione sociale e abbattere le barriere economico-sociali che ostacolano le persone nel frequentare attività fuori dalla propria casa.

“Vogliamo con questo progetto creare un’opportunità per la cittadinanza di stare insieme ad altre persone – spiega Giuseppina Bomba, vice presidente dell’Associazione – crediamo vivamente che ognuno ha tanto da donare e tanto da imparare dagli altri, ciascuno con le proprie storie di vita. Meet Up Monday e’ un progetto in cui il rispetto, l’ascolto, l’osservazione e la condivisione tra le persone si rafforzeranno giocando”.

Nel mese di maggio saranno quattro gli appuntamenti: 7 maggio, I giochi di una volta; 14 maggio, I sentimenti dell’arte; 21 maggio, Il tapping per trovare se stessi; 28 maggio, Clownerie – Ritornare Bambini. Tutti gli incontri si concluderanno con un tè insieme offerto dall’Associazione.

Il progetto a Lanciano nasce dall’incontro di un gruppo di professionisti: dott.ssa Giuseppina Bomba, life e communication coacher, dott.ssa Flaviana Gattone, assistente sociale, e gli avvocati Giulia Napolitano e Antonio Litterio. Per ogni attività verranno coinvolti esperti.

Ogni singolo incontro prevede il contributo volontario di 10 euro che include il costo della tessera associativa, attività con l’esperto e un tè in compagnia.

Per informazioni ed iscrizioni è possibile contattare: Giuseppina Bomba al 3299092269, Flaviana Gattone al 3334682441 e Giulia Napolitano al 3387441611. L’evento verrà promosso anche sulla Pagina Facebook “Logosabile”.