Telemax

Articoli

Uninominale Vasto: Grippa eletta col 42,97 per cento Di Giuseppantonio si ferma al 33,34

marzo 05
10:02 2018

Il collegio Uninominale Vasto va al M5s: la candidata pentastellata Carmela Grippa è al 44 per cento, Enrico Di Giuseppantonio di Noi con l’Italia-Udc è secondo con il 33 per cento dei voti. Marusca Miscia, candidata del Pd, si ferma al 17 per cento. 



Alle 10 del mattino lo spoglio delle urne è ancora al 65 per cento, ma il trend è segnato.

Il Movimento di Casaleggio fa quasi cappotto, in Abruzzo, nei 5 collegi del maggioritario: ne prende quattro su 5, a Vasto, Chieti, Pescara e Teramo. Il collegio dell’Aquila, invece, è di Forza Italia con il “catapultato” Antonio Martino

Gli altri che si avviano ad essere eletti, con oltre il 40 per cento delle preferenze, sono tutti del M5s: Andrea Colletti, uninominale Pescara, Daniele Del Grosso, Uninominale Chieti e Antonio Zennaro, uninominale Teramo. 

I dati definitivi vedono Carmela Grippa del M5s eletta con 61.959 voti, apri al 42,97 per cento delle preferenze. Sconfitto Enrico di Giuseppantonio, Noi con l’Italia-Udc (coalizione del centrodestra), con 48.071 voti pari al 33,34 per cento. Terza è Marusca Miscia, del Pd (coalizione del centrosinistra)con 24.502 voti pari al 16,99 per cento delle preferenze.