Telemax

Articoli

Vertenza Honeywell, 80 licenziamenti nell’indotto

Febbraio 05
19:35 2018

Coinvolge un altro centinaio di lavoratori la vertenza Honeywell, che conta 420 dipendenti in attesa di perdere il lavoro dal prossimo mese di aprile.



Per l’indotto della fabbrica dei turbo ci sarà uno strascico non indifferente in Val di Sangro: è notizia di queste ore, infatti, l’annuncio del licenziamento di 30 dipendenti della ditta di manutenzione Isman. Lo riferisce al Tgmax il segretario Fim Cisl, Primiano Biscotti.

Il licenziamento scatterà a fine marzo anche per 50 dipendenti della logistica Travaglini, dove durante lo sciopero i lavoratori Honeywell avevano installato un secondo presidio permanente. Ne parla al Tgmax il segretario Fiom Chieti, Davide Labbrozzi.

Il prossimo tavolo al Ministero dello Sviluppo economico è stato convocato per il prossimo 16 febbraio: si discuterà del prolungamento della cassa integrazione per i 420 dipendenti Honeywell (la chiusura dello stabilimento è stata annunciata per il 2 aprile) oltre che per il quantum degli incentivi