Telemax

Articoli

Honeywell: Bologna – Fim Cisl, non vogliamo il vice presidente Lolli alla protesta davanti al Mise

maggio 24
21:19 2018

L’Abruzzo delle istituzioni non ha saputo farsi ascoltare in sede ministeriale




Il vice presidente della Regione Giovanni Lolli non è gradito alla protesta di lunedì 28 maggio davanti al Mise, a Roma.

Non usa mezzi termini il segretario regionale della Fim Cisl, Domenico Bologna, che assieme ai colleghi di Fiom e Uilm parteciperà alla manifestazione organizzata dai sindacati all’indomani del diniego, ricevuto da parte del Ministero del Lavoro, per la Cassa integrazione guadagni straordinaria ai 331 dipendenti Honeywell.

“La politica deve fare il suo lavoro sui propri tavoli”, precisa Bologna al Tgmax, come è stato ad esempio per la Embraco a Torino dove il ministro Calenda si è impegnato in prima persona. L’accusa è: l’Abruzzo delle istituzioni non ha saputo farsi ascoltare in sede ministeriale, come dire che la politica regionale non conta nulla a Roma.