Telemax

Articoli

Vertenza Honeywell: i lavoratori pronti a rientrare se la multinazionale apre trattativa con il ministro Calenda

Novembre 07
21:28 2017

Non più muro contro muro ma la richiesta di una data certa per l’incontro con la Honeywell: è la proposta che lavoratori e sindacati hanno avanzato al vice presidente della Regione Abruzzo, Giovanni Lolli, da riferire al ministro dello Sviluppo economico.



Dopo 50 giorni di sciopero a oltranza, i lavoratori sono quindi disposti a rientrare nella fabbrica dei turbocompressori. La decisione è stata assunta dall’assemblea, dopo l’incontro avuto con il prefetto di Chieti, il 3 novembre scorso, al comune di Atessa.

La palla ora passa al ministro Carlo Calenda, che attende risposta a breve dai vertici aziendali.

Lo riferisce al Tgmax il segretario Fiom Chieti, Davide Labbrozzi.

Invia video/foto/comunicato

Fai la tua segnalazione al TgMax


3383114088

  redazione@telemaxtv.it

Social

CALENDARIO NOTIZIE

Agosto: 2020
L M M G V S D
 12
3456789
10111213141516
17181920212223
24252627282930
31