Telemax

Articoli

Via Verde: inaugurazione rinviata all’estate 2020, proroga concessa dalla Regione

novembre 26
17:43 2019

Lo annuncia Campitelli



Fossacesia (Chieti): la pista ciclopedonale “Via verde” a Ferragosto 2019.

È il 31 luglio 2020 il nuovo termine per il cantiere della Via Verde della Costa dei trabocchi. A concedere la proroga alla Provincia di Chieti e quindi all’associazione temporanea di imprese che la sta realizzando è la giunta regionale, su proposta dell’assessore all’Urbanistica Nicola Campitelli. “Un provvedimento necessario – commenta l’assessore – per la conclusione di un’opera strategica per la costa dei Trabocchi e per l’intera regione”.

Ci vuole più tempo per evitare il rischio della mancata realizzazione di interventi rilevanti e consentire di portare a termine il compimento di tutte le opere ammesse a finanziamento, per favorire il massimo grado di sviluppo e la coesione sociale del territorio regionale. “La Via Verde – sottolinea Campitelli – non è una mera opera pubblica ma una architettura ambientale intorno alla quale ruotano importanti economie ed interessi pubblici e privati”.

“L’attenzione alla Via Verde è una priorità del governo regionale – dice Campitelli – che intende investire ingenti risorse nella nuova programmazione 2021/2027, coinvolgendo anche le vecchie stazioni ferroviarie per farne un punto di scambio e di trasporto sostenibile”. Un’altra idea è quella di favorire progetti strategici come le strutture ricettive.

L’inaugurazione della Via Verde, dopo vari rinvii, è dunque rimandata all’estate prossima.