Telemax

Articoli

Altino: 18 positivi alla residenza protetta per anziani, 26 casi complessivi in paese

Febbraio 24
18:32 2021

Lo comunica il sindaco



Comune di Altino (Chieti).

Il coronavirus si fa breccia anche nelle località rimaste ai margini della pandemia, nelle prime due ondate. Ad Altino (Chieti), comunità di circa 31oo abitanti, il Covid entra nella residenza protetta per anziani di contrada Selva e contagia 18 persone, tra ospiti e personale.

A darne notizia è il sindaco Vincenzo Muratelli.

A preoccupare è il numero complessivo dei positivi in paese, che raggiunge quota 26. I dati sono accertati dalla Asl provinciale. 

Altino (Chieti): 18 positivi alla residenza protetta per anziani, 26 casi complessivi in paese. In foto il sindaco mentre si sottopone allo screening a Casoli.

“Ho chiesto, attraverso una comunicazione email, alle autorità Sanitarie – spiega il sindaco – di mettere in campo tutte le procedure di controllo e di prevenzione per il contenimento del contagio in atto e di attivare tutte le iniziative necessarie al fine di garantire la sicurezza delle persone presenti nella struttura” per anziani. 
Il primo cittadino rinnova l’invito alla cittadinanza “a prestare il massimo senso di responsabilità e attenzione in ogni circostanza”, oltre che ad “evitare ogni forma di assembramento”.
“Il momento – prosegue – è molto delicato e ogni nostra azione e comportamento può determinare scenari diversi per la nostra comunità. Ognuno di noi è chiamato a fare la sua parte. Nessuno si senta escluso”.
Come molti altri centri del Chietino, anche ad Altino si svolgerà lo screening di massa, in programma per sabato 27 e domenica 28 febbraio alla Sala polivalente della Silvestrina, attraverso la somministrazione di tamponi rapidi antigenici. Il giorno precedente, venerdì 26 febbraio, lo screening sarà riservato alla popolazione scolastica: studenti, famiglie e personale docente e non sono invitati a sottoporsi all’indagine epidemiologica recandosi sempre alla Silvestrina, dalle 8.30 alle 13.00.
“Partecipare – conclude Muratelli – è un gesto di attenzione per noi e per gli altri”. Nelle prossime ore il primo cittadino emanerà una “ordinanza di chiusura dei parchi comunali fino a nuove disposizioni” e fino al termine dell’emergenza in atto nel territorio comunale.
Aggiornamento delle 22.30
La situazione nella Ra “Villa Aurora”, dove è scoppiato un focolaio Covid, è peggiorata. Sono 49 i casi positivi accertati fino a questa sera. Un numero che fa salire a 57 i positivi complessivi in  paese.