Telemax

Articoli

Bomba: muore schiacciato mentre rientra l’escavatore nella rimessa

Novembre 21
19:52 2020

Nel pomeriggio



Bomba (Chieti): muore schiacciato mentre rientra la ruspa nella rimessa

Un sessantenne di Bomba (Chieti), Antonio Di Santo, è rimasto ucciso mentre svolgeva dei lavori all’interno di un fabbricato di proprietà.

L’incidente è avvenuto nel pomeriggio, intorno alle 17, in località Sambuceto.

L’uomo, operaio Sevel, stava rientrando in retromarcia una piccola ruspa, con cui aveva effettuato dei lavori, all’interno della rimessa.

A questo punto, per completare al meglio la manovra nel vano largo tanto quanto il mezzo meccanico, Di Santo deve essersi sporto ed è quindi rimasto incastrato tra la cabina della ruspa e il montante dell’apertura del garage, rimanendo schiacciato. 

Inutili i soccorsi. Quando sono arrivati, i sanitari del 118 hanno potuto solo constatare il decesso dell’uomo.

Sul posto sono intervenuti i carabinieri di Archi e il comandante Stazione di Bomba, maresciallo maggiore Lucio Ciampani.