Telemax

Articoli

Lanciano, finto operaio deruba anziana in casa

febbraio 13
20:04 2019

Denunciato bottino per 15 mila euro



Lanciano (Chieti): via Aterno, dove è stata derubata l’anziana maestra.

Si finge operaio addetto ai controlli della fognatura e deruba in casa una maestra in pensione di 91 anni, per un valore stimato di circa 15 mila euro tra denaro contante e monili in oro.

È accaduto tutto ieri in tarda mattinata, a Lanciano (Chieti), in via Aterno. La pensionata ha riferito ai carabinieri di aver aperto la porta ad uno sconosciuto, che si è finto operaio addetto al controllo delle fognature.

La donna, in buona fede, lo ha fatto entrare in casa e, al termine delle verifiche degli scarichi nel bagno, si è vista chiedere alcune decine di euro per il lavoro svolto. È in quel momento che l’uomo ha visto dove la maestra in pensione custodiva il denaro in casa, una somma cospicua di migliaia di euro in banconote di grosso taglio riposte dentro un cofanetto.

Lanciano (Chieti): sede del comando compagnia Carabinieri.

Con la scusa di controllare nuovamente gli scarichi, il truffatore ha chiesto all’anziana di recarsi ancora una volta in bagno, mentre lui si impossessava di tutto il denaro contante e di alcuni monili in oro.

Dopo il raggiro, la malcapitata si è recata alla stazione dei carabinieri di via del Verde e ha denunciato il furto. L’appello dei militari dell’Arma è sempre quello di diffidare di gente che si presenta nelle case chiedendo danaro e, in caso di dubbi, di allertare subito il 112.