Telemax

Articoli

Contromano sull’asse attrezzato, muore 72enne di Chieti

Settembre 20
17:49 2021

Oggi pomeriggio



Chieti: incidente mortale sull’asse attrezzato.

E’ un infermiere in pensione di 72 anni, Franco Baldi, originario di Miglianico (Chieti) e residente da anni a Chieti, la vittima dello scontro avvenuto nel primo pomeriggio lungo l’asse attrezzato Chieti Pescara, all’altezza dell’uscita Piceno Aprutina, in territorio di Chieti.

L’uomo a bordo di una Fiat Punto procedeva contromano, probabilmente aveva imboccato lo svincolo di Selvaiezzi, poco distante, quando dopo aver percorso meno di due chilometri, si è scontrato con una Ford Ka che avanzava in direzione di Pescara.

Nell’impatto Baldi è morto mentre gli occupanti della Ka, padre e figlia, di 58 e 30 anni, del Pescarese, sono rimasti feriti: ricoverati all’ospedale di Chieti non corrono pericolo di vita.

Una terza auto, una Fiat Panda con quattro persone a bordo, ha riportato danni a una fiancata, illesi gli occupanti.

Le tre auto sono state sequestrate dalla Polizia Stradale di Chieti, giunta sul posto unitamente al 118, ai Vigili del Fuoco e a una pattuglia della Volante della Questura di Chieti.  

La notizia 

Alla guida della sua auto ha imboccato contromano lo svincolo Selvaiezzi del raccordo autostradale Chieti-Pescara in direzione di Pescara, scontrandosi frontalmente con un’altra autovettura: protagonista dell’accaduto un uomo di 72 anni, deceduto sul colpo.

Nell’incidente sono rimasti feriti gli occupanti dell’altra auto, conducente e passeggero, trasportati all’ospedale di Chieti. Una terza autovettura è rimasta coinvolta solo marginalmente.

Lo scontro ha provocato disagi alla circolazione, con il personale Anas a deviare il traffico.

Sul posto sono intervenuti 118, vigili del fuoco e polizia stradale di Chieti e Pescara.

Entrambi i mezzi sono stati posti sotto sequestro dalla Procura di Chieti.