Telemax

Articoli

Coronavirus: Sevel sospende attività produttiva dal 12 al 15 marzo

Marzo 11
10:08 2020

Comitato direttivo



Atessa (Chieti): operai davanti all’ingresso della Sevel.

Viste le segnalazioni degli Rls rispetto a quanto previsto nel Decreto del Presidente del consiglio dei ministri del 9 marzo 2020, a cominciare dal “metro di distanza” da rispettare tra i dipendenti, la Sevel da domani sospende l’attività lavorativa per riorganizzare la produzione.

L’attività produttiva (compreso il CKD) sarà sospesa a partire dalle ore 5.45 di giovedì 12 marzo (1°turno di domani mattina) e fino a domenica 15 marzo 2020.

L’attività riprenderà sul 1° turno di lunedì 16 marzo 2020.

E’ quanto comunicano i sindacati.

A copertura del periodo di sospensione l’Azienda farà richiesta di cassa integrazione.

Chiusi altri stabilimenti del gruppo

FCA chiude temporaneamente anche altri stabilimenti italiani, nell’ambito delle misure per contrastare la diffusione del Coronavirus. La fabbrica di Pomigliano si ferma oggi, giovedì e venerdì; assieme a Sevel si ferma anche Melfi giovedì, venerdì e sabato mentre Cassino sospende le attività soltanto per due giorni, giovedì e venerdì.

Tutti gli stabilimenti italiani saranno coinvolti in interventi straordinari. 

Il commento dei sindacati

“La salute e la sicurezza dei lavoratori è al primo posto”, commenta il segretario Uilm Chieti Pescara Nicola Manzi. “Il decreto ministeriale emanato dal governo per contenere il Covid-19 darà i suoi effetti se le aziende adegueranno immediatamente i luoghi di lavoro alla normativa. La priorità è la salute e non la produzione”.