Telemax

Articoli

Lanciano: lavori infiniti in vico 2 Corsea, tra degrado e odori nauseabondi

Giugno 29
20:59 2021

“Un bagno pubblico”



Degrado, odore di fogna e lavori interminabili: così si presenta vico 2 Corsea, nel cuore di Lanciano (Chieti), a ridosso di piazza Plebiscito.

Residenti e operatori economici sono ancora in attesa della riapertura della strada che fino al 2018 collegava il Malvò a piazza Garibaldi, quando improvvisamente collassò la sottostante vecchia condotta fognaria.

Il cantiere, aperto due anni dopo, si sarebbe dovuto chiudere il 21 gennaio 2021, con la posa in opera di piastre in ferro, ma a fine giugno spuntano solo le teste dei micropali di fondazione della nuova struttura mentre il vico resta transennato.

Col tempo l’area è divenuta anche una sorta di bagno pubblico all’aperto per i giovani frequentatori della movida lancianese.

Esasperato Massimiliano Brutti, titolare di AbruzzoLive, che ha affisso un cartello con avviso di videosorveglianza e denuncia alle forze dell’ordine, ma nessuno sembra interessarsene. 

Nel frattempo la collega Serena Giannico versa litri di aceto per contrastare il cattivo che proviene dal sottosuolo con la fogna rotta.