Telemax

Articoli

San Vito Chietino: pesca illegale di ricci di mare, denunciati due pugliesi

Maggio 05
18:03 2021

Nel fine settimana



San Vito Chietino (Chieti): pesca illegale di ricci di mare, denunciati due pugliesi.

I militari della Guardia di finanza li hanno “pescati” alle 2 della notte mentre facevano pesca subacquea a San Vito Chietino, dove avevano raccolto ricci di mare in zone, tempi e quantitativi vietati. 

Due pugliesi, anche in violazione delle norme imposte dal Governo in materia di contenimento e gestione dell’emergenza epidemiologica da Covid-19, sono stati sanzionati per un importo di 4.500 Euro. I finanzieri, inoltre, hanno sequestrato il pescato, le bombole e l’attrezzatura da sub.

“I ricci di mare sono stati ispezionati dal medico del Servizio Veterinario competente, allertato per l’occasione”, riferiscono i militari. Attestato lo stato di idoneità al consumo umano, sono stati rigettati in mare e restituiti al loro habitat naturale. 

L’intervento sanvitese rientra nell’attività della Guardia di Finanza nel settore ambientale, a contrasto delle condotte illecite e a tutela dell’ecosistema marino.

I due trasgressori sono stati colti in flagranza.