Telemax

Articoli

Coronavirus: Vasto e Lanciano, l’Ater sanifica due palazzine

Maggio 17
16:32 2020

Ordinanze sindacali


Fausto Memmo, presidente dell’Ater Lanciano-Vasto.

La richiesta è arrivata dai sindaci Francesco Menna, di Vasto (Chieti), e Mario Pupillo, di Lanciano, alle prese con nuovi casi positivi al Covid-19 nelle rispettive città.

“Le ordinanze sono giunte a protocollo ieri mattina alle 11.30 – riferisce al Tgmax il presidente dell’Ater Lanciano-Vasto, Fausto Memmo – in meno di 12 ore la sanificazione è stata eseguita nelle due palazzine di proprietà dell’ente pubblico per l’edilizia residenziale”.

I due stabili Erp sono uno in via Alcide De Gasperi, nel quartiere San Paolo a Vasto, e l’altro in via Vincenzo Bellisario, nel quartiere Santa Rita a Lanciano.

“La ditta specializzata si è messa a disposizione anche per la domenica, quindi non abbiamo perso tempo – afferma Memmo – gli operatori hanno sanificato gli spazi comuni dei due edifici ovvero scale, ascensore, atrio in modo da garantire sicurezza alle altre famiglie che vi abitano”. 

La ditta ha rilasciato la certificazione della sanificazione eseguita. “I sindaci mi hanno ringraziato per la tempestività dell’intervento”, riferisce Memmo. “Ne va della salute dei cittadini, ho fatto il mio dovere”.

Il caso a Vasto

Il sindaco di Vasto, alle prese con 14 nuovi casi positivi, tutti appartenenti allo stesso nucleo famigliare, sta facendo presidiare la palazzina di via De Gasperi dalle forze dell’ordine: avrebbero partecipato al funerale rom di Campobasso, a fine aprile, finendo all’attenzione della procura locale.

L’episodio ha fatto registrare una impennata di positivi a Vasto, saliti a quota 61

Sul caso domani si svolgerà la riunione del comitato provinciale per la sicurezza pubblica, convocata dal prefetto di Chieti in video-conferenza. 

Il caso a Lanciano

A Lanciano i casi positivi sono saliti a quota 78 complessivi, i guariti sono 44, mentre 7 si sono aggiunti alla lista delle persone in quarantena. Ed è proprio a questi ultimi che il sindaco Pupillo si è rivolto, venerdì, nell’ultimo videomessaggio: “devono rimanere a casa, non possono andare in giro – avverte chiaramente il sindaco – rischiano di infettare gli altri e sono passibili di denuncia penale”. 

Al videomessaggio ha fatto seguito l’ordinanza di sanificazione della palazzina di via Bellisario, a Santa Rita.