Telemax

Articoli

Sant’Eusanio del Sangro: selecontrollore denunciato per caccia abusiva    

marzo 23
20:00 2018



S.Eusanio del Sangro (Chieti): cinghiale abbattuto con fucile cal. 12 caricato a pallettoni

È stato denunciato per caccia abusiva un cacciatore di Sant’Eusanio del Sangro (Chieti), selecontrollore abilitato.

Gli agenti della Polizia provinciale di Chieti sono intervenuti in località Santa Lucia, su richiesta dei residenti allertati da colpi di arma da fuoco sparati nelle vicinanze delle case, alle 11.30 del mattino. 

S. Eusanio del Sangro (Chieti): località Santa Lucia , dove è stato abbattuto il cinghiale con caccia abusiva.

A casa del giovane, responsabile della caccia di selezione sul territorio per l’Atc, gli agenti della polizia provinciale hanno rinvenuto la carcassa dell’ungulato, un maschio adulto del peso di 120 kg, abbattuto con un fucile calibro 12 caricato a pallettoni, vietato per legge in quanto è consentito solo l’uso di carabine Bolt Action.

A seguito dei controlli è, inoltre, emerso che il selecontrollore non aveva registrato in bacheca l’uscita di caccia. Gli agenti della Polizia provinciale di Chieti gli hanno contestato anche altre irregolarità  commesse dal cacciatore, in spregio al Disciplinare, che ora sono al vaglio dell’Autorità giudiziaria.