Telemax

Articoli

Appalto residenze psichiatriche, a giudizio manager Asl Pescara e cooperativa La Rondine di Lanciano

Giugno 22
17:06 2022

La notizia



Il direttore generale della Asl di Pescara, Vincenzo Ciamponi, e la cooperativa sociale La Rondine di Lanciano (Chieti), sono stati rinviati a giudizio dal gup del Tribunale di Pescara, Giovanni de Rensis, nell’ambito dell’inchiesta su un appalto pilotato da 11 milioni di euro riguardante l’affidamento della gestione di residenze psichiatriche extra ospedaliere.

A Ciamponi viene contestato il reato di corruzione per l’esercizio della funzione.

Il processo prenderà il via il 7 dicembre prossimo.

Nell’inchiesta era coinvolto anche l’ex direttore del dipartimento di Salute mentale, Sabatino Trotta, che si tolse la vita in carcere a Vasto, la sera stessa dell’arresto.

Il 3 febbraio scorso, per la stessa vicenda, hanno invece patteggiato due anni di reclusione Domenico Mattucci e Luigia Dolce, arrestati insieme a Trotta il 7 aprile 2021.