Telemax

Articoli

Guastameroli: litiga con la madre e si barrica in casa, intervengono i carabinieri

Maggio 11
18:17 2022

La notizia



Lanciano (Chieti): sede del comando compagnia Carabinieri.

Pomeriggio di tensione nel piccolo centro alle porte di Lanciano (Chieti). Un 27enne litiga con la madre e dà in escandescenze, la donna allerta quindi il 112. 

Il fatto è avvenuto intorno alle 16, a Guastameroli di Frisa.

S.C., che sembra soffra di crisi del genere, si era barricato in casa dopo aver avuto una discussione con la mamma, che a sua volta intimorita si era chiusa in camera.

Sul posto sono giunti i carabinieri della Compagnia di Lanciano, con diverse pattuglie, assieme al Nucleo operativo radiomobile coordinato dal ten. Giuseppe Nestola, che è riuscito a dissuadere il giovane dai suoi propositi.

Ma una volta raggiunto dai militari, il 27enne li ha aggrediti.

Preso in carico dai sanitari, il giovane è stato quindi trasportato al Pronto Soccorso dell’ospedale di Lanciano.

Il caso è all’attenzione del magistrato di turno, nelle ore successive all’accaduto è stato disposto il Tso. 

Il 27enne è di corporatura robusta. I due militari aggrediti con pugni e calci hanno riportato lesioni giudicate guaribili in 10 giorni. 

I carabinieri stanno eseguendo altri accertamenti, anche in merito alla salute mentale dell’aggressore.