Telemax

Articoli

Lanciano: cantiere a metà dell’opera, secondo lotto del Corso verso la riapertura entro la Squilla

Novembre 29
21:00 2018

L’auspicio era di riaprire entro l’Immacolata



Al lavoro con guanti, felpe e cappelli: temperature quasi invernali a Lanciano (Chieti), mentre gli operai della Edilizia e Strade di Campobasso stanno realizzando la nuova pavimentazione nel secondo lotto di corso Trento e Trieste.

Nel tratto di circa 120 metri, la squadra, la stessa che ha già realizzato il primo lotto, è giunta a metà dell’opera. L’auspicio, per i commercianti, sarebbe di avere l’area ripavimentata entro l’8 dicembre. Anche il vice sindaco Giacinto Verna auspica tempi brevi, tuttavia bisogna fare i conti con il maltempo e le piogge dei giorni scorsi.

Il punto sul cronoprogramma del cantiere sarà fatto nelle prossime 24 ore, in assessorato Lavori pubblici con il r.u.p. Alessandro Spoltore, riferisce Verna al Tgmax. “Non è nostra intenzione penalizzare i commercianti in vista del Natale – afferma il vice sindaco – verosimilmente l’area potrebbe essere riconsegnata alla città prima della Squilla”.

Terminati i lavori, saranno riaperti al traffico gli attraversamenti di via De Crecchio e via Dalmazia, che torneranno carrabili; non sarà più carrabile, invece, il tratto alto del corso che diventerà area pedonale e perderà tutti gli stalli per la sosta.

La prossima settimana riprenderà anche il piano asfalti, priorità a via Dino Ciriaci che sarà riasfaltata nel tratto compreso tra via del Verde e via per Fossacesia.