Telemax

Articoli

Lanciano: Dominik è morto pochi minuti dopo lo scontro, indossava la cintura di sicurezza

Luglio 15
19:33 2020

Domani i funerali



Trauma chiuso toraco-addominale, con emorragia interna: è morto pochi minuti dopo l’incidente stradale Dominik Dell’Elce, 22 anni, di Lanciano (Chieti), e senza riprendere conoscenza.

A stabilirlo è l’autopsia, eseguita dall’anatomopatologo Domenico Angelucci, alla presenza del medico di parte della famiglia del giovane, Ildo Polidoro.

Dall’esame autoptico è emerso anche che Dominik indossava la cintura di sicurezza. Ma non è bastato per salvargli la vita: troppo violento l’impatto tra le due autovetture, avvenuto poco prima dell’una di notte, in località Cesa di San Vito Chietino.

Dominik si recava dagli amici alla Marina di San Vito, quando, in una semicurva della Statale Frentana, ha perso il controllo del mezzo. I rilievi dei carabinieri di Ortona, che hanno ricostruito la dinamica, segnano sull’asfalto la traiettoria della Fiat Grande Punto di Domink che ha invaso la corsia opposta, andando a scontrarsi con la Lancia Y di una 44enne di Lanciano, al rientro dal lavoro.

Dopo l’autopsia la salma del giovane è stata restituita alla famiglia, a Ville Elce, dove è stata allestita la camera ardente. I funerali si svolgeranno giovedì 16 luglio, alle 16, nella chiesa parrocchiale Madonna del Pozzo.

L’intera comunità si è stretta attorno ai famigliari, papà Claudio, mamma Rosanna, al fratello William e alla sorella Mariavittoria.