Telemax

Articoli

Lanciano: furto alla Better, i ladri portano via la cassaforte cambiamonete

Agosto 13
23:15 2022

La notizia



Cittadini attivi in via per Fossacesia, a Lanciano (Chieti). Da finestre e balconi, in tanti assistono alla scena e, armati di smartphone, filmano i banditi che si danno alla fuga.

Nei video, al vaglio degli inquirenti, si vedono chiaramente i tre, vestiti di nero e col volto coperto, che escono dall’agenzia scommesse “Better” portando a braccia, non senza difficoltà, la macchina cambiamonete, alta circa 1,80 metri: mentre un complice si mette di corsa alla guida, gli altri due componenti della banda caricano il forziere sul sedile posteriore della monovolume, che però non riesce a contenerla. Una portiera posteriore, infatti, rimane aperta mentre i ladri si danno alla fuga, invertendo la marcia in mezzo alla carreggiata, incuranti delle altre auto in transito sulla strada più trafficata della città

Un’azione fulminea, che sembra tratta da un telefilm poliziesco ma che è accaduta a Lanciano, alla vigilia del Ferragosto. 

La notizia

Hanno impiegato pochi minuti per compiere il colpo, gli ignoti che sabato sera, poco dopo le 21, hanno fatto irruzione nel centro scommesse Better di via per Fossacesia, a Lanciano (Chieti) e rubato la cassaforte.

Il locale era stato chiuso da pochi minuti. Sul posto sono intervenuti gli agenti del commissariato di polizia di Lanciano con la scientifica.

Il bottino è in corso di quantificazione.

Non è stato difficile per i ladri impossessarsi del forziere, che è stato asportato a mano. I malviventi erano in tre, erano incappucciati e indossavano i guanti. 

Per forzare la porta di ingresso è bastato un piede di porco. I ladri si sono dati alla fuga con una monovolume di colore grigio, una Renault Scenic, in direzione autostrada. 

In molti hanno assistito, increduli, alla scena ed hanno avvisato le forze dell’ordine. Ma i banditi si sono dileguati indisturbati.

Un’altra cassaforte rubata in città

È il secondo furto di una cassaforte avvenuto a Lanciano in settimana. Quattro notti prima, in località Re di Coppe, ignoti hanno rubato il forziere della Cooperlat Cigno.

Anche su questo episodio indaga la polizia.