Telemax

Articoli

Pupillo accusa: il centrodestra sta smantellando l’ospedale di Lanciano

Giugno 18
11:42 2021

È battaglia



Pupillo accusa: il centrodestra sta smantellando l’ospedale di Lanciano.

Lanciano deve diventare un “Polo medico”. Questo è il futuro designato dal governo regionale di centrodestra per il “Renzetti”. 

La denuncia è del sindaco Mario Pupillo, che oggi in conferenza stampa ha affrontato la questione con toni accesi. 

“La Asl provinciale ha circa 200 milioni di Euro di passività, perché è cresciuta molto la mobilità passiva”. 

“Una gestione fallimentare del manager Thomas Schael“, accusa il sindaco Pupillo, “che la giunta Marsilio vuol far pagare da Lanciano, uccidendo l’ospedale”. 

“Si vuole trasformare il Renzetti in un cronicario”, commenta inoltre Pupillo, “la bozza del nuovo piano è stata votata ieri a maggioranza, nonostante il voto contrario dei medici ospedalieri di Lanciano”. 

La Asl provinciale declassa l’Oculistica a favore degli “appetiti” chietini e il Laboratorio analisi da Uoc rimane Unità operativa semplice. 

Insomma uno smantellamento vero e proprio, contro il quale sindaco e maggioranza inizieranno una battaglia istituzionale, “pronti a fare le barricate” anche coinvolgendo i cittadini.