Telemax

Articoli

Ztl: semaforo verde ma arrivano le multe

Settembre 13
15:17 2016

Lanciano, servizio Tgmax 13 settembre 2016 – Il semaforo è verde ma a casa arrivano le multe per accesso irregolare alla ztl per pochi secondi di differenza. Dispositivi non sincronizzati a Lanciano?
Il cartello è chiaro: alla zona a traffico limitato del quartiere Borgo si accede solo con il pass mentre è via libera per chiunque negli orari indicati, dalle 7 del mattino fino alle 2 del pomeriggio e dalle 4 del pomeriggio fino alle 8 di sera. Dopo varie proroghe e dopo una prima ondata di multe, i cittadini di Lanciano sembrano aver imparato le modalità di accesso ma c’è qualcosa che non torna nel timing: diversi cittadini sprovvisti di pass raccontano alla redazione del Tgmax di essere passati col semaforo verde ma di aver ricevuto poi la multa a casa.

Semaforo e cartello per l'accesso alla Ztl del quartiere Borgo a Lanciano

Sui verbali sarebbero indicati orari di una manciata di secondi diversi da quelli di accesso, tuttavia gli automobilisti incappati nelle multe sono sicuri di essere passati con il semaforo verde. Problemi di sincronizzazione tra il semaforo e il dispositivo che fotografa le targhe? “Ad avere validità legale è solo la segnaletica verticale”, sottolineava l’assessore al traffico Francesca Caporale in una recente intervista rilasciata al Tgmax. Il semaforo, quindi, è solo uno strumento di facilitazione per l’automobilista. Ma non a Lanciano e non al quartiere Borgo, dove invece sembra rivelarsi un dispositivo per trarre in inganno chi si affida al colore verde.