Telemax

Articoli

Crisi idrica, il sindaco di Vasto chiede investimenti e un potabilizzatore per la provincia di Chieti

agosto 31
21:22 2017

Crisi idrica, il sindaco di Vasto chiede investimenti e un potabilizzatore per la provincia di Chieti.



“Siamo nella fase 1 dell’emergenza idrica”, dice il sindaco Francesco Menna. Gli enti interessati riescono a tenere la situazione sotto controllo, ma è ora di nuovi investimenti, non più rinviabili, come “la realizzazione di un potabilizzatore per la provincia di Chieti”. Le dichiarazioni del primo cittadino vastese giungono a margine del vertice convocato in Prefettura, a Chieti, con gli enti coinvolti: l’amministrazione comunale di San Salvo, i vertici del Consorzio di Bonifica Sud (Franco Amicone, commissario), Arap, Arap Servizi (Giuseppe Cellucci, amministratore unico), Sasi Spa (Gianfranco Basterebbe, presidente) e della Protezione civile regionale.

Se l’assenza di piogge dovesse perdurare per altri 5 giorni, si dovrà verificare la situazione delle vasche a disposizione dell’Arap Servizi (al momento “colme fino all’orlo”, riferisce Cellucci) che dovranno essere rifornite tramite autobotti da 32 mila litri, attingendo acqua per uso civile da 4 punti di prelievo nel territorio di Mozzagrogna (Chieti) e 5 per uso industriale nel territorio di Torino di Sangro (Chieti). La prossima riunione è programmata in Prefettura, a Chieti, per il prossimo 5 settembre.