Telemax

Articoli

Lanciano: ecco come sarà il Parco delle rose intitolato a Pino Valente

settembre 29
08:29 2018

Lavori per un milione di euro



È stato approvato dalla Giunta comunale di Lanciano (Chieti), a un anno dalla prematura scomparsa del vice sindaco Pino Valente, il progetto definitivo/esecutivo per la realizzazione dell’intervento di riqualificazione del Parco pubblico “Villa delle Rose”, finanziato con 1 milione di euro con fondi Masterplan per l’Abruzzo – Patti per il Sud e denominato “Central Park Lanciano Pino Valente”.

Il progetto prevede la realizzazione di una pista ciclabile di 600 metri a doppio senso e di un percorso pedonale all’interno dell’anello ex ippodromo con una pavimentazione in conglomerato neutro tipo Ecopav, una resina speciale.

L’intenzione è quella di collegare, con un successivo intervento, la pista ciclabile del parco a quella di via del Mare, attraverso viale delle Rimembranze. Il progetto prevede, inoltre, la connessione della zona dell’ex Ippodromo con il quartiere “Fiera” attraverso il potenziamento dell’asse portante costituito da Corso Trento e Trieste, oggetto di riqualificazione urbanistica attraverso i lavori della nuova pavimentazione, dal costo di 1,3 milioni di euro e ancora in fase di realizzazione.

Il prolungamento del Corso per 160 metri, previsto nello spazio in cui attualmente insiste il campo di calcio in erba sintetica che sarà smantellato, andrà a collegare e rendere fruibile l’area che diventerà una nuova piazza non pavimentata da 5.500 mq che ha i requisiti e la forma di una cavea, destinata anche ad ospitare spettacoli e manifestazioni all’aperto di grande impatto.

Alla gradinata rinnovata di recente che si trova di fronte quest’area, verranno aggiunti tre livelli di gradini per aumentare lo spazio a disposizione e annullare la separazione con la cavea.

Sono previsti interventi di demolizione e messa in sicurezza dell’area, con l’abbattimento dei vecchi box per cavalli e delle tre casette nell’area della gradinata e la bonifica delle coperture in amianto, nonché la rimozione di tutte le recinzioni ed opere in ferro.

Il campo di calcio verrà rimosso, così come gli impianti di illuminazione sia del campo che dell’ex ippodromo. Saranno rinnovati completamente l’impianto elettrico e l’illuminazione dell’intero parco, che vedrà aumentare i punti luce con l’illuminazione dell’intero percorso ciclopedonale e del prolungamento del Corso; inoltre, verranno realizzati impianti di audio diffusione e video sorveglianza.

La spesa preventivata del progetto è pari 879.164 euro; le somme a disposizione dell’Amministrazione per le spese tecniche e Iva sono pari a 114.240; l’importo per i piani di sicurezza è di 6.595 euro per un totale di 1.000.000 di euro finanziato dalla Regione Abruzzo attraverso il Masterplan.

Tempi di esecuzione 365 giorni dall’inizio dei lavori: le procedure per l’appalto saranno espletate entro il 2018, per avviare i lavori entro la primavera 2019.

Il progetto è stato redatto in house dal Settore Lavori Pubblici dagli architetti Alessandro Sciarretta e Aldo Carosella (quest’ultimo responsabile unico del procedimento) e dal perito industriale Lucio Gallucci.

“Il polmone verde della nostra città sarà un parco bellissimo dove grandi e piccini saranno al sicuro, nel rispetto delle tradizioni lancianesi e con uno sguardo al futuro, nel segno del nostro indimenticabile Vicesindaco Pino Valente con cui abbiamo tanto lavorato per rendere possibile questo risultato. La pista ciclabile, gli spazi dedicati al fitness e la nuova piazza che verrà realizzata insieme al prolungamento del Corso rappresentano interventi importanti che cambieranno il volto del Parco, rendendolo uno spazio flessibile che potrà essere utile per realizzare grandi eventi e manifestazioni. Interventi possibili grazie al finanziamento da parte della Regione con 1 milione di euro di fondi Masterplan Abruzzo, che vanno ad aggiungersi ai 300.000 euro di fondi comunali già investiti per i nuovi gradoni”, dichiara il Sindaco Mario Pupillo.

“Sono davvero soddisfatto: entro pochi mesi saremo in grado di appaltare questa importante opera per partire con i lavori già nella prossima primavera. Finalmente renderemo più bello e fruibile questo importante polmone verde nel centro città, unico nel suo genere. L’intuizione di Pino Valente di creare uno spazio di aggregazione aperto a tutti, sicuro e accogliente, sta prendendo corpo e di questo gli siamo tutti grati”, dichiara l’Assessore ai Lavori Pubblici Giacinto Verna.

Invia video/foto/comunicato

Fai la tua segnalazione al TgMax


3383114088

redazione@telemaxtv.it

Social

CALENDARIO NOTIZIE

settembre: 2019
L M M G V S D
« Ago    
 1
2345678
9101112131415
16171819202122
23242526272829
30