Telemax

Articoli

Lanciano: in tanti abboccano al pesce d’aprile, ma piazza Plebiscito non è in vendita

Aprile 02
23:28 2021

Era uno scherzo



L’occasione era ghiotta, la notizia del giardino pubblico venduto all’asta a un privato è ancora fresca.

E così in tanti hanno “abboccato” al classico pesce di aprile, con la falsa notizia del Tgmax di piazza Plebiscito venduta ad un privato dall’amministrazione comunale di Lanciano (Chieti).

I telefoni squillano all’impazzata e il web si scatena: niente allarme, è solo uno scherzo!

Una tradizione dalle origini incerte

Dall’Antico Egitto all’Impero romano e alla Francia del 1500: nessuno sa stabilire con certezza quando sia nata la tradizione della burla che ricorre il primo di aprile, ma in tanti cedono ancora al suo fascino. 

Tra mito e leggenda si narra persino che Cleopatra abbia realizzato il primo pesce d’aprile per burlarsi del suo bell’Antonio. 

Il pesce d’aprile della First Lady 

Neppure Jill Biden, moglie del Presidente degli Stati Uniti d’America, resiste al richiamo dello scherzo il primo d’aprile, tanto da averne collezionati diversi durante gli anni in cui Joe Biden è stato vice presidente di Obama. 

Ieri, su un volo di ritorno dalla California, in cui la accompagnavano membri dei servizi segreti e giornalisti, Jill Biden si è travestita da hostess e ha servito il gelato a tutti i passeggeri. Sulla divisa una targhetta che la identificava come “Jasmine”, la First Lady indossava anche una parrucca con capelli corti e scuri. Cinque minuti dopo, “Jasmine” è riapparsa tra i giornalisti senza parrucca ed ha svelato la sua identità, lasciandoli di stucco con un bel: “Pesce d’aprile!”.