Telemax

Articoli

Scerni al voto: Daniele Carlucci candidato sindaco con Scerni Protagonista

Agosto 30
15:39 2021

Ottaviano non si ricandida



Scerni (Chieti) al voto: Daniele Carlucci candidato sindaco con Scerni Protagonista.

Un progetto amministrativo completamente rinnovato, competente, inclusivo, aperto al dialogo, apartitico, senza compromessi, senza etichette ma con l’unico obiettivo di amministrare Scerni (Chieti) con coscienza, capacità, impegno e presenza.

A. De Marco, M. Lucci, C. D’Ercole, G. Zinni, O. Ubaldi, F. Carlucci e N. Pomponio presentano la Lista civica “Scerni Protagonista“, che propone come candidato sindaco Daniele Carlucci, consigliere comunale uscente, “con il proposito e la ferma volontà – si legge nella nota stampa – di far tornare la nostra cittadina ad essere un punto di riferimento del suo territorio, in un particolare momento storico che ci vede necessariamente ripartire insieme”.

Scerni Protagonista si presenta come “una Lista civica aperta a tutti coloro che vogliono impegnarsi e far uscire Scerni dall’assenteismo e dal suo ruolo secondario e di comparsa a cui oggi è relegata. Vi è bisogno di uno scatto di orgoglio e passione”, dicono i fondatori del gruppo che si candida ad amministrare la cittadina al prossimo appuntamento elettorale del 3 e 4 ottobre. 

“Oggi vi è l’esigenza di una visione e di un programma strutturato per far tornare Scerni a camminare attraverso una seria ed attenta pianificazione territoriale e, soprattutto, una progettualità vera, attenta e capace di programmare i prossimi 5 anni, che – si sottolinea – valgono 30 per le nuove generazioni, cogliendo l’opportunità unica e irripetibile di attingere alle risorse europee già disponibili: sia da quelle strutturali della Regione Abruzzo, sia dal Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza (PNRR)”.

“Politiche e contenuti strategici – continua la nota – quali la partecipazione attiva dei cittadini, la solidarietà sociale e l’integrazione, la sussidiarietà e le pari opportunità, la comprensione delle molteplici fragilità, l’associazionismo ed il volontariato, la valorizzazione della cultura e della memoria cittadina, l’educazione alla legalità, la sostenibilità della crescita del territorio e l’attenzione nell’utilizzo delle risorse naturali e l’utilizzo essenziale dei fondi Europei attraverso la programmazione regionale e nazionale, costituiscono la struttura portante di tale progetto, da affrontare con metodo rigoroso, basato principalmente, sulla conoscenza profonda dei problemi da affrontare con abilità, efficienza, competenza e la vivacità dell’esperienza”.

Ecco perché, viene spiegato, la Lista civica Scerni Protagonista ha come assi portanti “la costante presenza, ascolto e confronto con la persona-cittadino nelle molteplici dimensioni in cui egli manifesta la propria personalità, la ragionevolezza nel prendere decisioni, la passione nel fare l’amministratore, l’amore per il territorio e l’umiltà di mettersi al servizio dell’intera comunità”.

Il gruppo fondatore ha individuato “nella figura del consigliere comunale Daniele Carlucci la personalità adatta e capace di sintetizzare, attraverso la sua seria ed apprezzata esperienza, questo nuovo progetto amministrativo invitandolo a contribuire a comporre una squadra all’altezza di questa sfida contemporanea ed irripetibile, per le criticità che stiamo attraversando, da presentare alle prossime amministrative del 3 e 4 ottobre prossimo”.

Il sindaco uscente di Scerni Alfonso Ottaviano, della lista civica “Scerni che cambia”, ha deciso di non candidarsi per il secondo mandato amministrativo per motivi di lavoro, incompatibile quale direttore della Cia, Confederazione italiana agricoltori, con la carica di sindaco, assessore o capogruppo. La decisione è stata comunicata alla cittadinanza scernese sui social.